GaspareScimò

Amo Alessandra, i miei figli e scrivere. Il resto mi serve solo a far meglio queste tre cose.

Le sopracciglia dei cani imbiancate dal tempo. Un padre e una bambina che attraversano la strada. Le dita di una donna anziana che si muovono dentro il portamonete. La faccia di un ragazzino che ha rovesciato per terra il gelato. Il dipendente del distributore di GPL dove faccio rifornimento. Le fotografie dentro i portagli. La …

Continua a leggere