GaspareScimò

Amo Alessandra, i miei figli e scrivere. Il resto mi serve solo a far meglio queste tre cose.

Se Scavolini era la cucina più amata dagli italiani, San Lorenzo Mercato è il posto più amato dai bambini. Almeno da quelli palermitani.
Ieri sera schizzavano da tutte le parti, tra i tavolini, il chioschetto e il palco dove durante la settimana si esibiscono gli artisti locali. Saltavano, ballavano e urlavano. Poi uno di questi nanetti mi è venuto incontro. Uno molto carino, sembrava un bambolotto biondo con gli occhiali.
Mi ha guardato e ha detto – Quella bambina è sua?
Io ho guardato in direzione del suo dito e ho riconosciuto Havana.
– Sì – ho risposto – Quella bambina è mia.
– Lo sa che mi ha detto?Sono rimasto in silenzio, ma il bambino aspettava e quindi ho dovuto rispondere – No, che ti ha detto?
– Sua figlia mi ha detto “non mi rompere i coglioni”.
Il bambino imbarazzato se n’è andato via correndo e io sono rimasto con le sopracciglia sollevate a diversi centimetri dagli occhi. In quello stesso istante è comparsa Havana, e Alessandra mi ha sussurrato
– Abbassa le sopracciglia e fai finta di niente.
– Che c’è Havana? – faccio io.
– Niente papà, ti volevo dire che ti voglio bene.

Una risposta a "Ti voglio bene"

  1. Chiara S. ha detto:

    Che simpatica canaglia Havana!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: